Momenti Musicali - Christa Bützberger, Giuseppe Barutti

Informazioni aggiuntive

  • Data: Domenica, 26 Febbraio 2017
  • Ora: 11:00
  • Luogo: Auditorium Sinopoli di Villa La Torraccia

Christa Bützberger pianoforte
Giuseppe Barutti violoncello

LUDWIG VAN BEETHOVEN (1770–1827)
Sonata per pianoforte e violoncello n. 5 in re maggiore op. 102 n. 2
Allegro con brio
Adagio con molto sentimento d'affetto
Allegro

JOHANNES BRAHMS (1833–1897)
Sonata per pianoforte e violoncello n. 2 in fa maggiore op. 99
Allegro vivace
Adagio affettuoso
Allegro passionato
Allegro molto

Ingresso libero

Proseguono le matinée domenicali alla Torraccia, che da quest’anno vedono il coinvolgimento degli allievi della Scuola. Due movimenti dalla celebre Primavera beethoveniana saranno proposti in apertura da Lorenzo Banchi (pianoforte) e Sofia Morano (violino), prima che l’Auditorium Sinopoli ospiti i due protagonisti di questo concerto. La pianista svizzera Christa Bützberger appartiene allo stretto gruppo di diretti allievi di Sergiu Celibidache, e si dedica allo studio e alla divulgazione della fenomenologia in correlazione con la musica. Talento precoce e multiforme, si è perfezionata con Riccardo Brengola e Franco Rossi, iniziando presto un’intensa attività concertistica. Anche Giuseppe Barutti ha debuttato prestissimo, vincendo a soli 11 anni il primo premio al Concorso di Violoncello di Vittorio Veneto. Si è perfezionato con Franco Rossi e Antonio Janigro; prezioso è stato anche per lui il contatto con Celibidache. Insieme propongono un dittico di grandi lavori cameristici, accostando la vetta della produzione beethoveniana per violoncello e pianoforte, la Sonata in re maggiore op. 102 n. 2, alla Seconda Sonata di Brahms.
La Sonata in re maggiore op. 102 n. 2 completa il ciclo delle cinque composizioni del genio di Bonn. Tra i capolavori indiscussi dell'ultimo stile beethoveniano, supera ogni strettoia formale con l’impiego di un materiale asciutto e scolpito, e con un dialogo serrato e paritario fra i due strumenti fin dalle prime battute dell’Allegro con brio. Dopo uno degli adagi più intensi e meditativi della produzione beethoveniana, l’ascoltatore viene trascinato nel turbine di una fuga di rara elaborazione, dai risultati armonici inediti e rivoluzionari, che conclude la composizione (risalente al 1815!) con sconcertante modernità.
La felice estate creativa del 1886, che vide Brahms al lavoro nella composizione della Sonata per violino e pianoforte op. 100, del Trio op. 101 e dei Lieder op. 105, 106 e 107, produsse anche la splendida Sonata in fa maggiore op. 99. Dedicata al violoncellista Robert Haussmann, che aveva già contribuito alla circolazione del primo lavoro brahmsiano, la Sonata è contraddistinta dall’impeto ardente del primo movimento, che si stempera nell'intensità espressiva del secondo, mentre la tensione energica dello scherzo Allegro passionato è sospesa nella sezione centrale del Trio; il finale è invece un rondò, che conclude la Sonata con leggerezza e andamento popolareggiante.

Eventi

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
Prev Next

5 x 1000

5 x 1000

IO CI METTO LA FIRMA. Sostieni con noi i progetti gratuiti dedicati ai bambini.

Anche grazie al 5 x 1000 potremo continuare a realizzare i progetti didattici per i bambini che...

continua >>

Festa della Musica II

Emozionati e felici, centinaia di giovani –e meno giovani– musicisti si ritrovano anche quest’anno nel parco della Torraccia: sono i protagonisti della festosa e intensa giornata del 24, col suo...

continua >>

I Cori Manos Blancas in concerto

SIR KARL JENKINS (PENCLAWDD 1944)
The armed man. A mass for peace
The Armed Man
Kyrie
Sanctus
Agnus Dei
Benedictu
Better Is Peace

GIULIO CACCINI (TIVOLI 1550 CIRCA – FIRENZE...

continua >>

Accademia Europea del Quartetto - Ravenn…

Accademia Europea del Quartetto - Ravenna Festival

26 giugno ore 21.30
Ravenna Chiostro della Biblioteca Classense,
XXVIII Ravenna Festival (Borsa di studio dedicata alla Sessione ECMA della Scuola di Musica di Fiesole) 
QUARTETTO ADORNO
della European...

continua >>

La Piazza Incantata

Piazza Santa Croce è la sontuosa cornice dell’evento clou tra i festeggiamenti per i 25 anni della Fondazione CR Firenze: un concerto speciale, con i giovani musicisti della Scuola, il...

continua >>

Execution-time - Accademia Europea del Q…

movimenti dal grande repertorio di Trio con Pianoforte e Quartetto d’Archi eseguiti dagli Ensemble dell’Accademia Europea del Quartetto.

Villa la Fonte
Istituto Universitario Europeo EUI
via delle Fontanelle 18
San Domenico...

continua >>

Accademia Europea del Quartetto – San Sa…

FRANZ SCHUBERT (Vienna 1797 – Vienna 1828)
Quartetto n. 14 in re minore D.810 “La morte e la fanciulla”
Allegro
Andante con moto
Scherzo: Allegro - Trio
Presto -...

continua >>

Accademia Europea del Quartetto – Santa …

GABRIEL FAURÉ (Pamiers 1845 – Parigi 1924)
Quartetto con pianoforte in sol minore op. 45
Allegro molto moderato
Scherzo: allegro molto
Adagio ma non troppo
Finale: allegro molto

Stratos Quartett...

continua >>

Accademia Europea del Quartetto – Centro…

DMITRIJ ŠOSTAKOVIČ (San Pietroburgo 1906 – Mosca 1975)
Quartetto n. 10 in la bemolle maggiore op. 118
Andante
Allegretto furioso
Adagio
Allegretto

Quartetto Manfredi
Giovanni Claudio Di Giorgio violino
Francesco...

continua >>

Accademia Europea del Quartetto – Fattor…

LUDWIG VAN BEETHOVEN (Bonn 1770 – Vienna 1827)
Quartetto in mi minore op. 59 n. 2 “Razumowsky”
Allegro
Molto Adagio
Allegretto
Finale: Presto

Quartetto Adorno
Edoardo Zosi violino
Liù  Pelliciari...

continua >>

Cerca