Print this page

Weekend in musica con il Quartetto Echos

Additional Info

  • Data: Sabato, 10 Novembre 2018
  • Ora: 11:00
  • Luogo: Salone del Convivium di Palazzo Cerretani - Piazza dell'Unità Italiana 1, Firenze

Protagonista del penultimo appuntamento della rassegna Weekend in Musica, realizzata in collaborazione con la Regione Toscana, sarà il prossimo 10 novembre un giovane complesso cameristico che dal Conservatorio di Torino è approdato all’Accademia Europea del Quartetto, di cui frequenta il corso annuale presso la Scuola. Il Quartetto Echos interpreta due celebri pagine quali il Quartetto per archi in fa maggiore di Maurice Ravel e il Quartetto in re minore D. 810 “La morte e la fanciulla” di Franz Schubert.
Scritto dieci anni dopo l’analoga opera di Debussy, il Quartetto di Ravel è la sfida di un compositore non ancora trentenne, che affronta la prova della scrittura quartettistica con coraggio, forte di un’invenzione melodica fluente e di una capacità contrappuntistica e coloristica di estrema e innovativa originalità. La morte e la fanciulla (1824) è il penultimo lavoro di Schubert per questo organico, mai eseguito durante la vita del suo autore, e pubblicato postumo nel 1831; il titolo fa riferimento alla lirica del poeta Matthias Claudius già musicata da Schubert in un lied del 1817, il cui tema viene ripreso e variato nel secondo movimento. L’estetica romantica si realizza compiutamente nella drammaticità espressiva e nell’intenso lirismo che, insieme alla geniale varietà dello svolgimento tematico, hanno decretato la grande popolarità di questo lavoro.


Il concerto si terrà nella storica cornice del Salone del Convivium di Palazzo Cerretani. Attuale sede della Biblioteca della Regione Toscana, il Palazzo prende il nome da quello dell’antica famiglia fiorentina che nella prima metà del Cinquecento costruì -nella zona della Piazza Vecchia di Santa Maria Novella (oggi Piazza dell’Unità)- numerosi edifici, riuniti alla metà del Seicento in un unico, sontuoso palazzo. Il Salone del Convivium, realizzato nel quadro delle trasformazioni architettoniche promosse da Giovanni di Niccolò Cerretani, mostra ancor oggi le ricche decorazioni di Jacopo Chiavistelli. Come sempre sarà possibile la visita guidata del palazzo, le cui stratificazioni storiche partono dai reperti ancora visibili della Florentia romana.

Weekend in musica
Rassegna concertistica in collaborazione con la Regione Toscana
due visite orario 9.30 e 10.00

Prenotazioni e informazioni
dal lunedì al venerdì tel. 055 4385616
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti