L’Orchestra Giovanile Italiana è impegnata al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, per due recite de L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti, in uno speciale allestimento realizzato per un pubblico di bambini.


Dopo la sospensione imposta dal lockdown, L’elisir torna in scena sabato 24 (alle 16.30) e domenica 25 ottobre (alle 11).
L’adattamento musicale è stato curato da Alexander Krampe, compositore di grande esperienza nella rielaborazione di partiture operistiche, mentre la direzione è affidata all’esperta bacchetta di Gianna Fratta, che già l’anno scorso ha lavorato con i giovani strumentisti dell’OGI dirigendo La Bohème nei teatri di Pisa, Lucca e Livorno. La regia è di Grischa Asagaroff, mentre Luigi Perego ha curato le scene ed i costumi.