Docenti:

Luigi Attademo - 2 sessioni
Duccio Bianchi - 2 sessioni

Visiting professor: Adriano Del Sal (1 sessione) Olivier Chassain (1 sessione) Pablo Márquez (1 sessione).

Il Corso di Perfezionamento di chitarra offre un percorso formativo di eccellenza, di cui possono avvantaggiarsi i giovani chitarristi che desiderino incrementare la loro preparazione e la conoscenza della letteratura dello strumento sotto la guida di eminenti personalità del mondo concertistico.
Numerose occasioni di performance permettono agli allievi del Corso di Perfezionamento di chitarra di “testare” la preparazione nei concerti pubblici, la partecipazione ai quali è considerata parte integrante del percorso formativo.
Un concorso interno annuale (aprile - maggio) mette in palio borse di studio per gli allievi più meritevoli.
L’eccellente qualità formativa del Corso di Perfezionamento di chitarra determina ottime opportunità lavorative in campo musicale per i giovani musicisti talentuosi e appassionati, contribuendo ad avviarli verso attività professionali di alto livello.

Programma: L’interpretazione del repertorio chitarristico.
Il corso è destinato a chitarristi che intendano perfezionare il proprio livello strumentale e musicale a partire da una preparazione che corrisponda al Diploma Accademico di primo livello AFAM o del Diploma del Vecchio Ordinamento (in casi eccezionali saranno ammessi anche allievi non ancora in possesso dei titoli). Il corso si articola in modo da offrire a ciascun allievo un approfondimento (e completamento) del proprio repertorio, partendo da nuclei fondamentali quali l’interpretazione e la trascrizione della musica barocca, la tecnica e la prassi esecutiva del XIX secolo (anche su strumenti originali), i linguaggi della musica del ‘900 e il repertorio per chitarra e orchestra - affidando anche ai visiting professor gli aspetti del repertorio particolarmente formativi per il solista. Oltre alle lezioni individuali - la cui modalità verrà concordata singolarmente con i docenti (lezione singola lunga o doppia lezione) - verranno svolte anche sessioni di tipo seminariale, come quella di Andrea Tacchi sulla liuteria e tecnologia dello strumento.

Nel corso dell’anno sono previsti recital dei migliori allievi, ad insindacabile giudizio dei docenti.

Ammissioni: un programma a scelta del candidato, della durata di 20 minuti circa.
Il corso sarà attivato se verrà raggiunto un numero minimo di allievi.

Sono ammessi uditori compatibilmente con la disponibilità di spazio determinata dalle misure anticontagio.