Linguaggio Musicale è un nuovo corso di formazione, caratterizzato da un’immersione a tutto tondo nel mondo dei suoni.
Fa parte del percorso DEMIA, per i bambini dagli otto anni, ma è aperto anche agli allievi che già frequentano i corsi di base e preccademici  della Scuola ed agli allievi esterni che desiderano impegnarsi in un percorso di avvicinamento alla musica, oltreché a tutti coloro che vogliono potenziare le loro competenze musicali.

Con Linguaggio Musicale si affrontano in modo strutturato le basi della teoria musicale, del ritmo, della lettura, dell’intonazione e dell’espressione tramite l’esperienza concreta della ritmica, del canto, del solfeggio e della drammaturgia musicale.
La frequenza di Linguaggio Musicale offre:
1) un percorso di scoperta/orientamento per chi voglia avvicinarsi al mondo della musica.
2) una formazione che permette di affrontare i contenuti e le competenze necessarie alla pratica musicale: decifrazione ritmica, lettura cantata, dettato, prima vista, espressione, sviluppo dell’ascolto e della memoria, terminologia teorica.
3) il potenziamento/recupero delle abilità musicali già possedute.

Docenti:
Claudia Propato vincitrice del Premio Abbiati 2016 nel settore dell’educazione musicale tramite il teatro.
Bernardo Donati formatore presso la SMF di “Pratica corale e direzione di coro giovanile” nel settore post lauream, e docente di flauto traverso e musica d’insieme nel Liceo Musicale.