Contrabbasso - triennio
Metodologia dell’insegnamento strumentale (pratica)
Passi del repertorio orchestrale
Tecniche di lettura estemporanea

Anita Mazzantini ricopre il ruolo di Secondo con l’obbligo del Primo Contrabbasso presso l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma.


All’età di otto anni sceglie il contrabbasso ed inizia lo studio all’Istituto Musicale della sua città “Pietro Mascagni” con il M° P.A. Tommasi e il M° A. Salvadori. Prosegue gli studi alla Scuola di Musica di Fiesole sotto la guida del
 M° A. Bocini, conseguendo, a soli 17 anni il diploma.
Successivamente si perfeziona nel repertorio solistico e orchestrale sotto la guida del M° F. Petracchi, M° A. Bocini e M° O. Badila.
Numerose le collaborazioni con importanti orchestre italiane ed estere
 tra cui: il Teatro Comunale di Bologna, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, la London Philharmonic Orchestra, la Mahler Chamber Orchestra e Les Dissonances di Parigi sotto la direzione di illustri direttori come: Antonio Pappano, Daniele Gatti, Yannick Nézet-Seguin, Kirill Petrenko e Loorin Maazel. Viene inoltre scelta dal M° Riccardo Muti per entrare a far parte dell’Orchestra L. Cherubini e dal M° Claudio Abbado per collaborare con l’Orchestra Mozart.

Attiva anche nell’insegnamento, collabora al progetto della Mahler Chamber Orchestra Academy che nell’anno 2015 e 2016 l’ha portata ad insegnare alla Scuola Superiore di Musica di Catalogna (ESMUC) a Barcellona, come tutor della sezione dei contrabbassi dell’Orchestra Giovanile della Catalogna. Dal 2018 è docente di Contrabbasso presso la Scuola di Musica di Fiesole. 

Dal 2003 al 2006 è stata membro effettivo dei Festival Strings Lucerne come Primo Contrabbasso e recentemente è stata invitata per lo stesso ruolo presso l’Orchestra del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e la Sinfonieorchester di St.Gallen.
 Nel 2008 ha vinto, classificandosi prima, il concorso presso l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e un anno dopo si è aggiudicata il trial per lo stesso ruolo presso la London Philharmonic Orchestra.