Violoncello - preaccademico

Violoncello - triennio
Tecniche di lettura estemporanea
Metodologia dell'insegnamento strumentale (pratica)
Passi del repertorio orchestrale

Primo Violoncello dell'Orchestra della Toscana dal 2014, già vincitore del concorso per violoncello di fila nell'Orchestra del Teatro Regio di Torino, ha sviluppato significative collaborazioni con l’Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, la Camerata Salzburg, I Solisti Aquilani e l’Orchestra Mozart diretta da C. Abbado.
Camerista entusiasta, fonda il Trio Vox nel 2014 e svolge intensa attività concertistica e di ricerca storica con l’Ensemble Alraune, con il quale ha recentemente inciso il terzo volume della serie di CD dedicata alla musica negata dai regimi totalitari “Musica e Regime” e i “Quartetti Concertanti op.21 di G.Cambini” per NovAntiqua Records. Dal 2017, si dedica inoltre all’insegnamento presso la Scuola di Musica di Fiesole.
Nato a Chieti, si diploma in violoncello col massimo dei voti al Conservatorio "L. D'Annunzio" di Pescara, sotto la guida di Massimo Magri, e si perfeziona presso l’Universität Mozarteum Salzburg con E. Bronzi. Nel 2017, segue i corsi di perfezionamento in Musica da Camera con il Trio di Parma e di Violoncello e Prassi Barocca con B. Hoffmann presso la Scuola di Musica di Fiesole. Dal 2002 al 2004, è stato componente dell’Orchestra Giovanile Italiana, seguendo i maestri P. Farulli, B.Baraz, M. Zigante, A. Nannoni. Tra i musicisti che hanno contribuito alla sua formazione, sono inoltre da annoverare H. Beyerle, S. Metz, P. Cropper, J. Meissl, E. Höbarth, A. Nannoni, A. Bylsma dell'Accademia Europea del Quartetto, E. Dindo, G. Gnocchi e S. Cerrato (Accademia Pianistica di Imola "Incontri col Maestro").