Triennio
Storia della musica elettroacustica

Giulia Sarno ha conseguito la laurea triennale in Critica letteraria e Letterature comparate a Siena con Guido Mazzoni, discutendo una tesi sui rapporti tra poesia contemporanea e canzone. Ha proseguito gli studi a Firenze, ottenendo il titolo magistrale in Etnomusicologia con Maurizio Agamennone con una tesi sulle tracce delle pratiche musicali dei comici dell’Arte nelle fonti iconografiche cinquecentesche (Premio “Maria Rosa Calendoli” 2017).
Attualmente sta concludendo il suo dottorato in Storia dello Spettacolo presso l’Università di Firenze, ancora con Maurizio Agamennone, con uno studio che ricostruisce la storia del centro di ricerca musicale Tempo Reale e punta a salvaguardarne e valorizzarne il patrimonio archivistico in chiave digitale.
Partecipa al progetto di ricerca triennale “Come suona la Toscana” (PRIN 2017), nell’ambito del quale ha avviato un’indagine etnografica sulle pratiche musicali legate al calcio e ha contribuito all’ideazione e organizzazione del convegno internazionale online “Sounds of the Pandemic” (2020). È in corso di pubblicazione un volume da lei curato insieme a Maurizio Agamennone e Daniele Palma dal titolo Sounds of the Pandemic: Accounts, Experiences, Investigations, Perspectives in Times of Covid-19 (Routledge 2022).
I suoi interessi di ricerca includono l’indagine di pratiche e istituzioni musicali contemporanee, tanto di ambito elettronico/sperimentale quanto di tradizione orale e afferenti al campo della popular music; la gestione, salvaguardia e promozione di archivi sonori e musicali; i rapporti tra paesaggio sonoro e patrimoni musicali locali.
È membro del gruppo di ricerca “RISME digitali” sulla musica elettroacustica (Società Italiana di Musicologia). Partecipa alla redazione delle riviste «per archi», «Acusfere», «Drammaturgia.it», «Commedia dell’arte» ed è co-caporedattrice del portale musicaelettronica.it.
Negli ultimi anni ha collaborato assiduamente con Tempo Reale, occupandosi di ideazione e produzione di eventi musicali e progetti di residenza artistica, e del cui archivio è ora curatrice.
Giulia Sarno è anche autrice, musicista e cantante. Con il suo progetto musicale in ambito popular, sotto il nome di unePassante, ha pubblicato tre LP, conducendo per dieci anni un’intensa attività concertistica.