Preaccademico
Orchestra Crescendo

Nucleo Piagge
Direttore d'orchestra
Coordinatore
Referente Archi

Violista, violinista, insegnante metodo Suzuki. Dopo aver completato gli studi di violino, intraprende lo studio della viola nel novembre 2008 sotto la guida di Antonello Farulli. Si è laureato con il massimo dei voti e la lode in viola presso il Conservatorio Statale di Musica “G. Frescobaldi” di Ferrara nell'ottobre 2010, dopo aver già conseguito con il massimo dei voti la laurea di primo livello in violino presso il Conservatorio Statale di Musica "A. Corelli" di Messina (2006) e la laurea di secondo livello in musica da camera presso il Conservatorio Statale di Musica “G. Frescobaldi” di Ferrara (2009). Nel 2012 completa il Corso Speciale di Viola di A. Farulli presso la Scuola di Musica di Fiesole con il massimo dei voti. E’ stato membro dell’Orchestra Giovanile Italiana (OGI) presso la Scuola di Musica di Fiesole (FI) dal 2006 al 2009 sia come violista che come violinista, e dal 2010 al 2011 come violista dell’Accademia dell’Orchestra Mozart presso la Regia Accademia Filarmonica di Bologna. 
A febbraio 2013 ha inciso per Dynamic in prima registrazione mondiale un CD con inediti di Paganini. Ha effettuato concerti in Italia, Germania, Austria, Finlandia, Estonia e Lituania, nelle sale più prestigiose (Teatro alla Scala di Milano, Konzerthaus di Berlino) sotto la guida di grandi direttori d’orchestra (R. Muti, C. Abbado, G. Noseda, J. Tate, G. Ferro, K. Penderecki, J. Axelrod, W. Marshall) e con interpreti d’eccezione come L. Kavakos, P. Vernikov, L. Lang, G. Carmignola, H. Hancock, S. Isbin, E. Bronzi, P. Grazia, A. Lonquich, F. D’Orazio, D. Garrett, F.J. Thiollier). 
Ha seguito i corsi di perfezionamento in viola del M° Antonello Farulli del M° Jorg Winkler, di violino con Florian Zwiauer e con Giulio Franzetti.
Ha frequentato masterclass di viola di Danilo Rossi e di Danusha Waskiewicz, di violino di Franco Mezzena, di Domenico Pierini e di Florian Zwiauer, di Quartetto d'Archi di Antonello Farulli, Andrea Nannoni e il Quartetto di Torino e del Quartetto di Cremona. Ha collaborato con L'Orchestra Giovanile "L.Cherubini" diretta da Riccardo Muti e con l’orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina. 
Ha vinto il Primo premio al II Concorso per Giovani Strumentisti "Val di Noto" di Noto (SR) (2005), il Secondo premio al III Concorso Nazionale di Musica "TuttArte" di Catania (2005) ed il Terzo premio nella sezione archi al I Concorso Musicale "Città di Firenze" Premio Crescendo (2010), nella sezione musica da camera al IV concorso nazionale "A. Pulvirenti" di Comiso (RG) (2004), al V concorso nazionale di esecuzione musicale "I. Poggioli" di Torre Annunziata (NA) (2004), all'VIII edizione del Concorso Nazionale "Premio Robert Schumann" di Messina (2004) e al X Concorso Nazionale Giovani Musicisti "Benedetto Albanese" di Caccamo (PA) (2005). 
Il suo crescente interesse per la didattica strumentale lo porta ad iscriversi nel 2010 al corso abilitante di Violino del Metodo Suzuki presso l’ISI (Istituto Suzuki Italiano), conseguendo nel Novembre 2015 il Terzo livello di abilitazione. Inoltre nel Novembre 2014 ha conseguito il CAS (Certificate of Advanced Studies) in Didattica per Strumenti ad Arco presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano.
Attualmente è Direttore-docente dell'Orchestra Crescendo (vincitore di concorso) della Scuola di Musica di Fiesole, Direttore e insegnante di Violino del Nucleo Orchestrale delle Piagge (Firenze) curato dalla Scuola di Musica di Fiesole, Direttore del Nucleo Orchestrale Musicasempre di Arezzo, insegnante di violino presso la scuola di Musica "Ars Nova di Bagno" a Ripoli (FI). Collabora stabilmente come violista presso la Camerata Strumentale Città di Prato.