Ilaria e Dario Cusano aprono il 26 gennaio (ore 11) il nuovo anno dei Momenti Musicali. Figli d’arte –il padre Felice, oltre che stimato concertista è l’appassionato docente che ha tenuto per molti anni il corso fiesolano di perfezionamento violinistico– i due musicisti hanno compiuto approfonditi studi, prima al Conservatorio di Milano e poi in prestigiose istituzioni internazionali.

Il duo Cusano presenta un programma vario ed interessante, che si apre con la Sonata in do maggiore K. 303 di W. A. Mozart e prosegue con la Sonata in la maggiore D. 574, la quarta e più complessa partitura schubertiana per questo organico; si esegue poi con Tema e variazioni di Olivier Messiaen, una composizione dedicata nel 1932 alla moglie del compositore, la violinista francese Claire Delbos, mentre la conclusione è affidata alla Sonata per violino e pianoforte in mi minore op. 82 di Edward Elgar, opera dal robusto impianto ispirato al classicismo brahmsiano e testimonianza di un felice momento creativo, nell’estate del 1918.

Ingresso libero