Il successo dell’OGI con Jeanne d’Arc

Un’altra prova importante è stata superata a pieni voti dall’Orchestra Giovanile Italiana: l’allestimento di Jeanne d’Arc au bûcher, che il 15 luglio scorso ha trionfalmente concluso il 61° Festival dei Due Mondi di Spoleto.


L'articolata partitura di Arthur Honegger è stata oggetto di una preparazione particolarmente approfondita, anche perché la complessità strutturale (oltre all’orchestra sono previsti infatti coro, coro di voci bianche, dieci solisti e voce recitante) richiedeva un’attenzione ed una cura speciale a ciascuno dei giovani strumentisti coinvolti, sotto la guida esperta di Jérémie Rhorer.
L’impatto mediatico dello spettacolo, con la presenza della celebre attrice Marion Cotillard nel ruolo di Giovanna, ha reso ancor più emozionante quest’esperienza, coronata da un entusiastico successo di pubblico e critica.