La Giovanile all’opera con Bohème In evidenza

Dal 10 gennaio l’OGI si immerge nelle struggenti atmosfere del capolavoro pucciniano, partecipando alla messa in scena in coproduzione con il Teatro Goldoni di Livorno, il Teatro Verdi di Pisa ed il Teatro del Giglio di Lucca riuniti nel progetto LTL Opera Studio, cui si devono la selezione e la preparazione delle giovani voci.
Sul podio Gianna Fratta che, dal debutto nel 1998, lavora con importanti orchestre tra cui i Berliner Symphoniker, l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, la Sinfonica di Macao, la Royal Academy di Londra.
L’allestimento -a cura della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, nell’ambito del Protocollo d’intesa “Opera nella Regione Toscana”- vede la regia di Bruno Ravella, qui ripresa dal suo assistente João Carvalho Aboim, le scene di Tiziano Santi e i costumi di Angela Giulia Toso.
Insieme all’Orchestra Giovanile Italiana c’è il Coro Lirico Toscano diretto da Flavio Fiorini, mentre il Coro di Voci Bianche della Fondazione Teatro Goldoni è curato da Laura Brioli.

Livorno, Teatro Goldoni
sabato 19 gennaio - ore 20:30
domenica 20 gennaio - ore 16:30

Pisa, Teatro Verdi
sabato 16 febbraio - ore 20:30
domenica 17 febbraio - ore 15:30

Lucca, Teatro del Giglio
sabato 16 marzo - ore 20:30
domenica 17 marzo - ore 16:00