Lo psicologo a Scuola

È sempre in funzione lo sportello di ascolto e sostegno psicologico per allievi, famiglie e docenti  tenuto dalla dottoressa Matilde Orsecci, psicologa e musicista. Obiettivo della sua presenza è contribuire ad affrontare e superare le difficoltà che possono emergere durante il percorso formativo.

Lo sportello vuole essere uno spazio specifico a disposizione degli allievi, delle loro famiglie e del corpo docente, a cadenza settimanale, dedicato all’ascolto e alla condivisione di un disagio, per affrontare e superare insieme le difficoltà che possono emergere durante il percorso di studio di uno strumento. La peculiarità della proposta consiste nel fatto che la psicologa metterà a disposizione l’integrazione delle sue competenze di musicista, psicologa clinica e psicoterapeuta in trainig, musicista in corsia presso l’ospedale pediatrico Meyer, nonché la sua esperienza diretta come allieva della Scuola.
L'idea dello sportello nasce dalla richiesta che la Dott.ssa Orsecci ha riscontrato frequentando amici e colleghi musicisti, docenti e famiglie che trascorrono gran parte del tempo alla Scuola di Musica di Fiesole. Le è capitato più di una volta infatti che genitori di allievi della Scuola le chiedessero consiglio, in via informale, circa la poca motivazione del figlio a proseguire gli studi, alla difficoltà sperimentata con un certo insegnante, oppure che colleghi musicisti si rivolgessero a lei per superare l’ansia da prestazione per un esame, un'audizione o un concerto, risolvere un dolore fisico di tipo psicosomatico come una tendinte, superare blocchi rispetto alla scelta professionale.

Perchè lo psicologo alla Scuola di Musica?
Lo psicologo è un professionista che si occupa e promuove il benessere e la salute delle persone in tutte le fasi del loro ciclo di vita. Lo psicologo, attraverso i colloqui individuali, accoglie e contiene il disagio portato dagli allievi, sostiene lo sviluppo della loro identità personale e di musicisti, favorendo la motivazione, il miglioramento dell’autostima, la percezione dell’autoefficacia e la capacità di tollerare le fatiche e gli insuccessi.
Lo sportello offre sostegno a quelle situazioni in cui lo studente vive una fase conflittuale con lo studio dello strumento e delle discipline complementari, offre inoltre la possibilità di esplorare la consapevolezza della scelta del proprio percorso formativo ed eventualmente un aiuto per ri-orientarsi nella scelta. Spesso infatti accade che i bambini ed ragazzi vivano un disagio che faticano ad esprimere e che in alcuni casi potrebbe portare all’abbandono dello studio dello strumento musicale.

Lo sportello sarà attivo presso lo studio della Dott.ssa Orsecci in Via delle Porte Nuove 18, Firenze. I primi due colloqui si terranno gratuitamente previo appuntamento telefonando al 333/9262777 oppure via mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Eventi

Amateur Music Ensemble

Un gruppo orchestrale di appassionati cultori della musica, attualmente costituito in gran parte da strumenti ad arco, ti aspetta per condividere il piacere di fare musica insieme, sotto la guida...

Read more

Successi fiesolani

Ancora una bella affermazione per Nora e Aran Spignoli Soria: hanno vinto il primo premio al IX Concorso Internazionale di arpa “Marcel Tournier”, che si è tenuto pochi giorni fa...

Read more

I Teatri di Sylvano Bussotti 4 - Convegn…

Compositore, interprete, pittore, letterato, scenografo, regista, costumista, attore, docente, organizzatore musicale… la proteiforme attività di Sylvano Bussotti, nato a Firenze nel 1931, nutre da tempo il lavoro degli studiosi, che...

Read more

Giornata di studi: Musica Memoria Materi…

Il prossimo 10 ottobre la Certosa Monumentale di Calci (Pisa) ospita una giornata di studi dal titolo Musica – Memoria - Materia: i libri liturgici con notazione musicale: riflessioni per...

Read more

La nostra biblioteca

Grazie alla presenza dei collaboratori del Centro Documentazione Musicale della Toscana, progetto sostenuto dalla Regione per il censimento e la promozione dei fondi musicali conservati sul territorio (www.cedomus.toscana.it), la...

Read more

Claudia Bucchini a S. Cecilia

Meritati successi premiano il talento e l’impegno della nostra docente Claudia Bucchini, che da tempo collabora con compagini prestigiose tra cui l’Orchestra del Teatro alla Scala: ha vinto in luglio...

Read more

Giovanni Gnocchi - una classe di success…

Grandi risultati nei concorsi internazionali, per i brillanti violoncellisti della classe di Giovanni Gnocchi: il venticinquenne Shizuka Mitsui, semifinalista nel maggio scorso al Concours Reine Elisabeth di Bruxelles, ha vinto...

Read more

Audizioni OGI

Desideri approfondire la tua preparazione musicale e partecipare alle attività del progetto formativo dell’Orchestra Giovanile Italiana? Hai tempo fino alla mezzanotte del 22 ottobre per presentare domanda ed accedere alle...

Read more

Workshop CeDoMus 29 settembre

La musica come pretesto: casi di studio per una divulgazione del nostro patrimonio culturale tra libri, carte e arte è il tema del workshop che si terrà il prossimo 29...

Read more

Nuovi trienni accreditati

Dall’anno accademico 2017/2018 l’offerta formativa del Triennio si apre a nuovi insegnamenti, avvantaggiando gli studenti che vogliano dedicarsi alla musica antica. La Scuola è stata infatti recentemente autorizzata -ai sensi...

Read more

Cerca