Un’ulteriore, straordinaria opportunità si offre ai giovani musicisti che frequenteranno l’Orchestra Giovanile Italiana: oltre alla preparazione strumentale all’interno del corso di formazione orchestrale, per i migliori tra gli archi si prevede la possibilità di partecipare - in qualità di allievi effettivi - ad alcune masterclass che saranno tenute presso la Scuola da illustri esponenti del mondo concertistico internazionale.


I violinisti potranno così giovarsi dei preziosi consigli di Alina Ibragimova, Barnabás Kelemen e Carolin Widmann; i violisti potranno contare sulla grande esperienza di Diemut Poppen, Lawrence Power e German Tcakulov, Danusha Waskiewicsz e Antonello Farulli mentre i violoncellisti potranno incontrare personalità del calibro di Maximilian Hornung, Sebastian Klinger e Tanja Tetzlaff.
Un’occasione da non perdere!